Il 19 maggio è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 34/2020 (Decreto Rilancio), che introduce un incentivo fiscale del 110% per interventi di efficientamento energetico degli edifici.

Riguarderà l’isolamento termico delle pareti, delle coperture e dei solai, ma anche – sotto determinate condizioni – la sostituzione dei serramenti, nonché l’installazione di determinati tipi di impianti.

Il Decreto Legge è quindi già in vigore, ma la sua effettiva attuazione avverrà a partire dalla data del 1° luglio 2020, prima della quale dovrà essere convertito in legge con l’introduzione di possibili modifiche e integrazioni, e dovranno essere pubblicati altri provvedimenti attuativi da parte dell’Agenzia delle Entrate e del MISE.

L’incentivo riguarderà le spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021, con la possibilità di usufruire dei meccanismi di sconto in fattura e cessione del credito: in una parola, senza anticipare alcuna somma per l’esecuzione dei lavori, fino ad un massimo di 60.000 € per ogni unità immobiliare.

Potranno accedervi solo alcune categorie di soggetti e gli interventi realizzati dovranno sottostare ad alcuni requisiti.

A questo si aggiunge la possibilità di sfruttare i bonus attualmente già esistenti (bonus ristrutturazioni 50%, bonus facciate 90%, …), ma con la novità di poter usufruire anche in questo caso dei meccanismi di sconto in fattura e cessione del credito: cioè, senza anticipare alcuna somma per l’esecuzione dei lavori.

Se sei interessato a capirne di più, non esitare a chiamarci!

Categoria: Aggiornamenti
   aggiornato il 23 maggio 2020